Valid XHTML 1.0 Strict

Logo Bed and Breakfast Family House Franciacorta

Cambia Lingua

  • Booking Award 2016
  • Giardino con siepe e ulivi
  • Vista esterna della villetta
  • Terrazza con tavola imbandita e giardino sullo sfondo
  • Vigneto della Franciacorta
  • Le torbiere del Sebino viste dalla collina di Timoline

Bed & Breakfast senza glutine

Foto camera matrimoniale tetto in legno e parquet

Camera Doppia

Confortevole camera matrimoniale di 25 mq con letto King size, aria condizionata, e scrivania con prese usb a parete.
Foto cameretta con letto a castello

Cameretta

Quasi 18 mq con 2 o 3 posti letto. Un letto a castello e un letto singolo. Libreria con testi per tutti, spazioso armadio, ventilatore orientabile e regolabile, ampia panca e armadi.
Foto bagno con doccia

Bagno

Ampio bagno con lavandino, specchio antico, WC e bidet, aspiratore, termoventola, grande doccia con doccino.
Logo Gluten Free Spiga Barrata


Colazione "dolce" all'italiana

Caffè (Nespresso), latte, thé, biscotti, cereali, succhi di frutta, marmellate, miele, yogurt, torte, brioches, frutta fresca ...

Colazione continentale

Bacon & eggs, affettati, formaggi, toast e pane fresco

Il sogno per gli intolleranti al glutine.

Sebbene la scelta di non assumere glutine nell'alimentazione porti notevoli benefici a tutti, per il celiaco questa non è una scelta.
Il celiaco deve evitare di assumere la seppur minima quantità di glutine e questo comporta una precisa e rigorosa organizzazione
nella cucina di chi prepara cibi adatti agli intolleranti.


Offriamo una ricca colazione adatta ai celiaci, sia con prodotti freschi che con i migliori prodotti confezionati in commercio.
Nessuna contaminazione, nessun rischio ... solo il piacere di una buona e sana colazione.

Prenota ora!

In macchina

Corte Franca è facilmente raggiungibile in macchina proveniendo dall'autostrata A4 (uscita suggerita: Rovato). Questa è la soluzione in assoluto migliore per chi non ha familiarità con la zona. In alternativa chi ama le "stradine" può affidarsi al navigatore, uscire a Palazzolo e puntare verso Adro. Il ricalcolo automatico del percorso vi farà fare una bella strada panoramica, tortuosa ma piuttosto facile.

In treno

Soluzione alternativa e molto pittoresca. Dalla Stazione di Brescia prendere il treno della linea Brescia-Iseo-Edolo e scendere a Borgonato, Provaglio o Iseo. Il prezzo del biglietto si aggira intorno ai 3€. Avvisateci se scegliete questa soluzione, vi veniamo a prendere in stazione e con un piccolo contributo vi offriamo le nostre biciclette per i vostri spostamenti.

Prenota ora!
La Franciacorta.
La Franciacorta, regione pedemontana situata al sud del Lago d' Iseo e a Ovest di Brescia è una fertile area prevalentemente collinare chiusa a sud dai 451 metri del Monte Orfano.
Gli antichi boschi sono stati sostituiti già nei tempi antichi da estese coltivazioni viticole dalle quali, grazie alla cultura di un tempo e alla scienza dei nostri giorni, prestigiose cantine hanno tratto la propria fortuna.
Forse per l'assonanza con i territori d'oltralpe, forse per il clima, forse per l'innato gusto per le bollicine che i 150.000 abitanti non nascondono affatto, la produzione di vino bianco spumante ha raggiunto in questi ultimi anni vette altissime in termini di qualità e quantità prodotte.
L'incipit sembrerebbe voler introdurre un trattato di enologia eppure il vino è solo l'aspetto goliardico e modaiolo (seppur economicamente assai rilevante) di questa straordinaria terra.
Però, come è noto, bere a stomaco vuoto fa male, bisogna sempre mangiare qualcosa ed è meglio mangiare bene.
Formaggi, salumi e cacciagione sono preparati un pò dappertutto in Italia e spesso anche con maestria. Ebbene la Franciacorta non fa eccezione. Meravigliosi formaggi della Valcamonica, piatti tipici come i casonsei (casoncelli, sorta di ravioli a base di pane e formaggio) o la trippa alla bresciana, ingredienti tradizionali come il baccalà o i funghi, sono assai godibili e di grande sodisfazione anche se il re incontrastato della tradizione è lo spiedo con la polenta. La lunghissima preparazione, rito comandato da veri cultori, inizia con la caccia agli "usei" e finisce con ripetute "benedizioni" col burro fuso.
La ritualità dello spiedo ricorda le tradizioni presenti in altre culture come la preparazione del couscus (Sicilia, Medioriente) o l'asado Argentino che richiedono intere giornate per una corretta preparazione e a cui partecipano nutrite schiere di amici e parenti. Dall'enologia siamo quindi passati alla gastronomia. E siccome, dopo aver mangiato e bevuto, ci vuole una bella passeggiata, ecco che si presenta l'occasione di parlare di cosa vedere in Franciacorta.
Qui, devo essere onesto, la cosa si fa complicata: l'esigenza di sintesi litiga gagliarda contro la voglia di elencare tutto ciò che dovete assolutamente vedere.
Romantiche passeggiate sulle rive del Sebino, istruttive sessioni di bird watching nel Parco delle Torbiere, rilassanti pedalate in sella per le colline, visita a Zone (dove la natura ha giocato e si è pure divertita), palazzi già bellissimi da fuori si aprono e offrono serate con musica dal vivo (e vino ... ), il monte Alto e il Guglielmo che fanno a gara per offrire viste mozzafiato.
Ho scelto di usare una semplice e non competa lista: una riga per dire niente e farvi immaginare tutto. Le grandi fortune di questa regione sono molte e non si fatica a capire perchè i turisti di tutto il mondo la vedano come una meta piuttosto ambita.

Contattaci:

TEL: +39 347 88 32 503
info@familyhousefranciacorta.com